Sociable

martedì 13 settembre 2011

Il "businness" della mela

Molti di noi hanno desiderato possedere un device Apple, uno qualunque, basta che ci sia la "melina"! Dal lontano 2005, con l'avvento del primo iPod, la Apple è una delle aziende più ricche in assoluto... ma perchè? La domanda sorge spontanea quando uno che come me, che si considera smanettone, entra in contatto con uno dei loro prodotti, sia esso un iPhone o un Mac. Il design è ottimo, sempre al passo coi tempi, il software semplice ma... il resto?


Il marchio della mela è sempre riuscito, in un qualche modo, a far credere alla gente che i loro prodotti fossero i migliori e che tutti dovessero possederli. Avere un iPhone ora è simbolo di integrazione, sopratutto tra i giovani.


A livello "hardware" i dispositivi Apple valgono un centesimo di quello che costano. Per fare un esempio, Apple nel 2010 con iPhone 4 offriva un telefono con fotocamera da 5 "megapizze" e flash led a partire da 659€. Nello stesso momento il brand HTC, il migliore secondo me al momento, offriva telefoni con fotocamere da 8 Mpx e doppio flash LED a circa 550€... Senza contare tutto il resto delle caratteristiche, come ad esempio la memoria espandibile, lo schermo più grande; non ultima la presenza del sistema operativo Android, proprietà di Google.


Il bello della Apple, dicono in molti (e anche io) è iOS, il sistema su cui girano i loro device. Il problema è che per uno smanettone iOS è troppo chiuso e bloccato. Apple vanta poi circa 300.000 applicazioni nel suo store: perchè?


Dopo aver maneggiato (e comprato) un device con android me ne sono reso conto! Sui dispositivi Apple la navigazione internet è lenta e spiacevole, non ultimo per la mancanza di Flash Player, che non permette di vedere moltissimi oggetti nelle pagine. Molti produttori quindi si sono fiondati per produrre applicazioni atte a ridurre il tempo dedicato alla navigazione.

Col nuovo HTC ho 4/5 app poco usate, per il resto navigo, tanto posso andare bene e ovunque...
Non farò tendenza, ma intanto ho un telefono che mi soddisfa!!


Greets, Iacopo!!

Nessun commento:

Posta un commento