Sociable

mercoledì 15 giugno 2011

Google Adsense: ricchi con BLOGGER

Nuovo appuntamento con le mie chiacchiere a vuoto.. Oggi parleremo di questa interessante e utile funzione, offerte da Blogger: Google Adsense.




 


AdSense è il servizio di google, disponibile per utenti blogger, che permette l'inserimento all'interno delle pagine del proprio blog, di piccole finestre pubblicitarie. L'innovazione, secondo me, del servizio, è che non inserisce pubblicità generica, bensì pubblicità mirata, in base ai contenuti sia del profilo, sia del vostro computer, basandosi sui cookie.




Questa finestra che vedete sopra è ripresa dal mio blog, che, come vi sarete accorti, spesso tratta di fotografia. Ebbene, come dicevo sopra, google decide di inserire tra i miei post una pubblicità mirata, in base ai contenuti, in questo caso. Così troviamo offerte di macchine fotografiche Nikon (delle quali ho spesso parlato), informazioni da aziende che offrono servizi di cloud computing, del quale ho trattato nel mio articolo sul pogoplug; poi troviamo un annuncio di un fotografo, ovviamente toscano, e di lezioni di fotografia.






Per questioni di Layout l'immagine di sopra è difficilmente leggibile, comunque sia è la descrizione che si ha del proprio indirizzo IP quando lo si inserisce in un software di Tracking, o come volete chiamarlo. L'indirizzo IP è ciò che identifica in maniera univoca un computer all'interno del web. Tale indirizzo è assegnato al PC in base al posizionamento geografico di esso. Da notare che questo discorso vale ovviamente solo per contratti di utenze fisse, e che gli IP assegnati ai cellulari con connessione internet, o alle famose chiavette, non contano. Io mi sto connettendo da casa mia, a Prato, con Telecom Italia Businness. Evidentemente il provider assegna indirizzi diversi, rendendo difficoltoso il tracciamento del mio indirizzo IP. Comunque sia, lui sa che sono in Italia, nonostante la mia posizione cambi di volta in volta tra Savona, Cesenatico, Siena...


Tutto questo solo per spiegare il perchè del "fotografo in Toscana".. Evidentemente google ha riconosciuto il mio IP come appartenente alla regione Toscana e mi ha offerto pubblicità, in base a criteri di Regione e gusti personali.







 Anche su Facebook accade lo stesso. Visto che il loro unico sostentamento sono le pubblicità, ne inseriscono di mirate. Così per esempio adesso mi viene proposta redbull visto che sono sotto esame, oppure a volte mi vengono proposti prodotti elettronici, visto che spesso visito siti web di tale genere.


Insomma ragazzi, questa è la pubblicità, se qualcuno viene sul mio blog, per favore faccia click su una pubblicità, almeno nel prossimo articolo mostrerò come funziona il sistema nello specifico.


Buona giornata a tutti!!!


Iacopo


immagini dei rispettivi proprietari

Nessun commento:

Posta un commento